Recap. Da Prodi e Berlusconi a oggi

Alcuni punti fissi. Ultimo premier del centrosinistra legittimato dalla vittoria alle urne: Romano Prodi (2006) Ultimo premier legittimato dalla vittoria alle urne: Silvio Berlusconi (2008) Manovre di palazzo: due (fine 2011 e inizio 2014) di cui una eterodiretta, l’altra frutto di ambizioni personali incontenibili governo di compromesso tra i migliori…

Continue reading

Renzie rischia le penne al Senato

Lo sbruffone fiorentino stavolta si è salvato per un caso. La nota di variazione al Def del 14/10 è stata approvata con 161 voti favorevoli (quorum 161, maggioranza assoluta) grazie a due elementi: il voto favorevole del transfuga Orellana, già grillino e ora in gruppo misto; la disgrazia che ha…

Continue reading

Why Not: De Magistris condannato

1 anno e 3 mesi di gabbia, 1 anno di interdizione dai pubblici uffici, sospensione della pena principale e di quella accessoria, non menzione nel certificato penale e infine 20000 euro di provvisionale da versare alle parti civili. Questa la lieve sanzione inflitta dal tribunale di Roma a Luigi De…

Continue reading

Il governo Letta è deceduto

Pugnalato alle spalle e seppellito da un voto della direzione del PD, questa la triste fine di Letta Enrico, nipote comunista del consigliere di Berlusconi, nonché successore di Monti. Domani le formalità, le dimissioni al Quirinale nelle mani di Re Giorgio Napolitano e l’incarico a chi verrà.

Continue reading

10 domande 10. Senza risposta.

Ieri pomeriggio il giornalista Giuseppe D’Avanzo se n’è andato. Infarto durante una passeggiata in bici e tanti saluti a questa valle di lacrime, tra l’altro nel modo peggiore: preso e impacchettato “as it is” e spedito davanti al giudice supremo per un bilancio della sua vita. Tra le tante cose…

Continue reading

Guzzanti perde una battaglia

La giustizia tricolore si sa, ha una peculiarità rispetto a quella dei Paesi civili occidentali: è un po’ lenta. Soprattutto nelle zone a sud della fascia appenninica (Emilia Romagna, Marche, Umbria, Toscana) i tempi si dilatano in maniera impressionante. Così non deve stupire se un giudizio partito nel lontano luglio…

Continue reading